mercoledì 31 dicembre 2008

lunedì 29 dicembre 2008

domenica 28 dicembre 2008

A Betlemme, nella grotta della vita

Dal sito di Telebene ho preso questo video che inquadra storicamente la cittadina di Betlemme, il luogo della nascita di Gesù.

video

mercoledì 24 dicembre 2008

Natale: una speranza per tutti.

Il mio augurio di Natale lo prendo dalla splendida meditazione che il Priore di Bose, un monastero ecumenico vicino ad Ivrea, ha preparato per questa notte.

"I cristiani sanno per fede che Dio ha voluto compromettersi radicalmente con l’umanità facendosi uomo, sanno che è entrato nella storia per orientarla definitivamente verso un esito di salvezza, sanno che ha assunto la fragilità dell’uomo esposto alle offese del male proprio per vincere il male e la morte. E questa loro “conoscenza” sono chiamati a testimoniarla in un’assunzione quotidiana della povertà, dell’abbassamento per incontrare l’altro, nella consapevolezza che ciò che unisce gli uomini è più grande di ciò che li differenzia e li contrappone.
Sì, se a Natale i cristiani sono nella gioia non è un privilegio a loro riservato, un dono che la condivisione vanificherebbe: al contrario, non è loro consentito di impadronirsene in esclusiva perché non possono sottrarre Cristo all’umanità cui è stato inviato dal Padre: il Natale è invito alla speranza, e questa speranza è offerta a tutti."
Enzo Bianchi
(dal sito del Monastero di Bose)

Tanti auguri di Natale!

Image Hosted by ImageShack.us


lunedì 22 dicembre 2008

Gioca-Natale

Scopri l'immagine nascosta dai mattoni. Se colpisci le bombe, queste ti aiuteranno a distruggere più mattoncini.



25 dicembre - Ricordiamoci che il Natale è una festa relgiosa...

Pacchi, doni, luci, musiche, acquisti, regali... ma ci ricordiamo che Natale è innanzitutto il giorno in cui si ricorda la nascita di Gesù Cristo, il figlio di Dio nato nella povertà? Sembra essere questo il messaggio del simpatico video americano qui sotto. Gioca sul fatto che in Inglese Ntale si dice Christmas, parola che contine in nome Cristo. Il video propone vari abbinamenti al "mas" finale: giftmas (tempo di regali?), Holidaymas (tempo di vacanze?), Santamas (tempo di Babbo Natale?)... Provate a vedere quanti altri falsi natali sono elencati nel video.

video

domenica 21 dicembre 2008

La maledizione delle Mummie egizie!

Anche in questo caso il legame con la religione è piuttosto blando... Ma insomma lo so che amate giocare! Scappate dalle mummie e cercate di procurarvi forza raccogliendo i misteriosi occhi di Rah rossi che trovi nel labirinto. Attenti, avete la possibilità di sbarazzarvi delle mummie quando diventano verdi!





mercoledì 17 dicembre 2008

Feliz Navidad!


Auguri in spagnolo per tutti i ragazzi che lo studiano e... anche agli altri! Clicca qui.

lunedì 15 dicembre 2008

13 dicembre - Buona Santa Lucia in ritardo

Una canzone particolare quella cantata da Francesco de Gregori e intitolata "Santa Lucia". La pubblico ora, giorni dopo la nostra festa dei bambini, ma penso sia bello pensare alla santa della luce come la santa anche di chi non ha mai luce nella vita. Anche se in ritardo quindi, buona santa Lucia a tutti quelli che hanno occhi e cuore per vedere oltre le apparenze.

video

Santa Lucia, per tutti quelli che hanno occhi
e gli occhi e un cuore che non basta agli occhi
e per la tranquillità di chi va per mare
e per ogni lacrima sul tuo vestito, per chi non ha capito.
Santa Lucia per chi beve di notte e di notte muore
e di notte legge e cade sul suo ultimo metro,
per gli amici che vanno e ritornano indietro
e hanno perduto l'anima e le ali.
Per chi vive all'incrocio dei venti ed è bruciato vivo,
per le persone facili che non hanno dubbi mai,
per la nostra corona di stelle e di spine,
per la nostra paura del buio e della fantasia.
Santa Lucia, il violino dei poveri è una barca sfondata
e un ragazzino al secondo piano
che canta, ride e stona perchè vada lontano,
fa che gli sia dolce anche la pioggia delle scarpe,
anche la solitudine.

I Vangeli Apocrifi


I Vangeli apocrifi sono testi religiosi che si riferiscono come contenuto a Gesù Cristo considerati apocrifi, cioè esclusi dal canone della Bibbia (cioè dall'elenco ufficiale della Bibbia) cristiano; per dare credibilità al testo sono spesso attribuiti a qualche apostolo o discepolo. Questi testi sono stati scritti a partire dalla metà del II secolo (dopo il 150 d.C.), ampiamente dopo la vita e la predicazione di Gesù e quando i testimoni diretti degli eventi evangelici erano già scomparsi da tempo. Difficilmente pertanto possono rappresentare documentazione storiche affidabili, in particolare laddove si trovano in contrasto con la testimonianza dei quattro vangeli canonici.
Inoltre la maggior parte dei vangeli apocrifi più antichi, di origine gnostica, si presentano come rivelazioni private di Gesù a singoli apostoli successive alla predicazione pubblica. Questo lascia trasparire la consapevolezza da parte dell'autore dell'originalità e novità del messaggio trasmesso.
L'uso e la diffusione dei vangeli apocrifi sono state variegate: i Vangeli apocrifi dell'infanzia, non canonici ma neanche propriamente eretici, hanno goduto di una certa fortuna almeno a livello artistico: per esempio la localizzazione della nascita di Gesù in una grotta deriva dal Protovangelo di Giacomo, mentre la presenza dell'asino e del bue accanto alla mangiatoia, associato tipicamente alle raffigurazioni natalizie antiche e moderne, deriva dal Vangelo dello pseudo-Matteo; i vangeli gnostici, di origine eretica e diffusi unicamente all'interno dei circoli gnostici, non sono stati in alcun modo usati e considerati all'interno della cosiddetta 'Grande Chiesa', cioè la maggior parte delle comunità cristiane. Diversamente da quanto si ritiene, in particolare in seguito al successo del best seller Il Codice Da Vinci (2003), i vangeli apocrifi non furono apertamente perseguitati. Da parte ecclesiastica e imperiale non vennero emanate esplicite proibizioni o bandi contro i vangeli apocrifi, né essi furono sequestrati o bruciati. Quelli che contenevano nozioni eretiche, perlopiù di tipo gnostico, si persero all'estinguersi della stessa eresia gnostica. Da parte cristiana inoltre la copiatura di tali testi era vista come inopportuna, non tanto per motivi dottrinali ma bensì per motivi economici: la pergamena o il papiro erano particolarmente costose, come anche impegnativa era la copiatura amanuense, e l'attività veniva prevalentemente dedicata ai testi usati per il culto liturgico o per la devozione personale (i Vangeli canonici). I tre criteri usati dalla Chiesa cristiana antica per considerare un testo canonico nell'ambito del Nuovo Testamento, e dunque di per stabilire quali rappresentavano Apocrifi del Nuovo Testamento, sono stati:
Paternità apostolica: attribuibile all'insegnamento o alla diretta scrittura degli apostoli o dei loro più stretti compagni;
Uso liturgico: testi letti pubblicamente nei riti liturgici delle prime comunità cristiane;
Ortodossia: testi che rispettano le verità dogmatiche di fede (Unità e Trinità di Dio, Gesù Cristo vero Dio e vero uomo...).
(Le informazioni sono tratte (anche se un po' semplificate da me) da Wikipedia e rimandano attraverso alcuni link all'enciclopedia stessa. Vi ho già detto in altri post che l'enciclopedia è pensata per adulti quindi usa un linguaggio tecnico a volte difficile)

Ricostruzione virtuale degli antichi templi egizi






Dal sito inglese Discovering Egypt ho scaricato queste belle presentazioni di immagini di antichi templi egizi riccamente decorati. Così doveva essere il colpo d'occhio che Mosè aveva dalla sua stanza principesca prima di tornare nel suo popolo. Se andate nel sito originale è possibile anche scrivere con i geroglifici.

"I Popoli antichi hanno sempre decorato i loro edifici e i templi con colori luminosi. Prendiamo per esempio il Partenone di Atene: oggi vediamo belle colonne e marmi favolosamente intagliati nella pietra nuda e ciò corrisponde alla nostra estetica moderna. Tuttavia, nei tempi antichi la pietra nuda era nascosta dalla vista perché tutto era verniciato nei colori più brillanti." (dal sito)





domenica 14 dicembre 2008

sabato 13 dicembre 2008

Viaggio virtuale nella Gerusalemme di Gesù

Provate a fare questo tour virtuale alla Gerusalemme del tempo di Gesù. L'ho trovato sul bellissimo sito del Museo Israeliano di Gerusalemme. Il tour è molto "pesante", quindi aspettate un po' prima di cliccare sul modellino per camminarci dentro.

Il puzzle di babbo Natale

Premetto che non ritengo Babbo Natale un personaggio religioso... mi sembra più un vecchietto simpatico, usato per vendere quanto più è possibile in nome del Natale. Però se un mio alunno mi propone qualcosa... io sono pronto ad obbedire, soprattutto se il gioco è ben fatto come questo. E' la volta di Dorian che mi ha scritto:
profe....vada su questo preciso sito e guardi il gioco flash di puzzle con babbo natale...
Un consiglio. i pezzi devono essere ruotati con le frecce o con
la ruotina del mouse.
Se volete farlo ingrandito cliccate qui.





ATTENZIONE: IL BLOG E' IN FASE DI SITEMAZIONE!
Finora ho lavorato per mezzo di Mozilla Firefox.
Questa mattina mi sono collegato da scuola e ho scoperto che con EXPLORER il blog mostra buchi ed errori. Lo sto sistemando. Portate pazienza!

venerdì 12 dicembre 2008

Giochiamo con la geografia


Cari ragazzi forza, mettetevi alla prova! Lo so che questo gioco non ha nessun legame con la religione, ma la geografia è importante. Quando parliamo della terra di Gesù, dobbiamo saperci orizzontare: ecco un bel gioco per vedere quanto conosciamo del nostro povero mondo. Se cliccate su questo link o sull'immagine sopra, trovate il gioco in grande (è in Inglese). Chi riesce a prendere più di 74 punti (il mio ultimo punteggio... che vergogna...) lo scriva nei commenti.

mercoledì 10 dicembre 2008

Buddhismo

Ho scaricato da Youtube il video sul Buddhismo. E' della stessa serie di quelli sull'Ebraismo e sull'Induismo. Date un'occhiata è fatto molto bene.
video

domenica 7 dicembre 2008

Attenzione!



Cari ragazzi,
ieri ho inserito sotto il mio profilo un indirizzo di posta errato, l'indirizzo presso il quale mi potete contattare è il seguente:
idierredavinci@gmail.com

giovedì 4 dicembre 2008

Immagini tridimensionali da scoprire


In questo bel sito, 3D Ancient Wonder (Meraviglie del Passato in 3D)ho trovato la possibilità di "camminare" virtualmente tra monumenti religiosi del passato, ricostruiti e colorati com'erano in origine. Io qui riporto l'immagine di Stonehenge, ma ci sono altri edifici e anche un oggetto rituale rinvenuto in Danimarca, un carro del sole.

mercoledì 3 dicembre 2008

Gioco "cerca la risposta" su Noè e il Diluvio

Sempre dallo stesso sito, Calvary Kids, ho aggiunto questo questionario sulla vicenda di Noè e del Diluvio. Purtroppo è in inglese, ma se ce l'ho fatta io a capire, ce la potete fare anche voi!





Gioco "il cerca animali di Noè"

Dal sito Calvary Kids ho scaricato questo simpatico gioco delle coppie.





lunedì 1 dicembre 2008

Le catacombe

Immagine interessante sullo scavo delle catacombe nell'antica Roma. L'ho trovata sul sito di Daniele Dalla Tommasina, un insegnante di Religione, che offre anche una interessante galleria dei simboli cristiani più comuni nei primi secoli. Clicca sul pesce per entrare.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...