lunedì 31 ottobre 2011

7 miliardi nel mondo - Io che numero sono?


Entro poche settimane saremo 7 miliardi di persone nel mondo, ma io che numero sono? Il sito della BBC ti permette di calcolare il tuo posto all'interno della popolazione mondiale sulla base della data di nascita. Come vedete qui sopra io sono il 3.096.543.938esimo uomo tra i sette miliardi che vivono ora nel mondo, ma sono il 76.801.545.074esimo uomo dall'inizio della storia! Provate anche voi cliccando sull'immagine o su questo link: BBC. Dopo aver inserito i tuoi dati si puo' proseguire e scoprire quanti abitanti ha in questo momento l'Italia (60.679.422) con i numeri di nascite, morti e immigrati ogni ora. E' interessante scoprire che gli immigrati ci aiutano a mantenere il nostro tasso di crescita leggermente superiore allo zero: 0,6%. Lo stato con il maggior numero di incremento della popolazione è in questo periodo il Qatar, mentre quello con il calo più evidente è la Moldavia (vale la pena leggere il perchè). Nel passaggio successivo si può scoprire l'aspettativa di vita per il proprio stato (per un italiano è di circa 81 anni, mentre per un abitante della Repubblica Centrafricana è di soli 45 anni a causa della povertà, della scarsa accessibilità alle cure mediche e della diffusione dell'AIDS).
Fonte: Maestroalberto

giovedì 27 ottobre 2011

Il cammino di Santiago - gioco on line


Il Dipartimentio della Scuola, della Cultura, Industria, Innovazione, Commercio e Turismo del Governo Basco, in collaborazione con il Dipartimento della Pubblica Istruzione Spagnolo hanno sviluppato una sequenza di insegnamento interattivo sul Camino di Santiago: "Il cammino di Santiago in terra Basca".
Questa iniziativa è stata presentata in questi giorni presso l'UNESCO per far dichiarare Patrimonio Mondiale dell'Umanità la parte spagnola del Cammino di Santiago come è stato nel 1993 per il Cammino Francese.
Fonte:

sabato 22 ottobre 2011

Gioco - Vinyl game

Quanto ne sapete di sostenibilità?
Nel Vinylgame dovrete gestire il ciclo di vita del PVC, dalla produzione delle materie prime al trattamento dei rifiuti. Il vostro obiettivo è creare un business sostenibile e redditizio, realizzando il 100% di sostenibilità entro l'anno 2010.
Per guadagnare denaro dovrete attivare almeno un ciclo produttivo nella zona di trasformazione; però ricordate che, più beni produrrete, più rifiuti dovrete gestire, quindi potrebbe essere comodo costruire impianti vicino alla discarica.

istruzioni Si gioca con il MOUSE. Selezionando la voce 'COME GIOCARE' un tutorial semplice e completo vi spiegherà al meglio le modalità di gioco.






venerdì 21 ottobre 2011

La nostra più grande paura - Nelson Mandela


La nostra paura più profonda

non è di essere inadeguati.

La nostra paura più profonda,

è di essere potenti oltre ogni limite.

E’ la nostra luce, non la nostra ombra,

a spaventarci di più.

Ci domandiamo: ” Chi sono io per essere brillante, pieno di talento, favoloso? “

In realtà chi sei tu per NON esserlo?

Siamo figli di Dio.

Il nostro giocare in piccolo,

non serve al mondo.

Non c’è nulla di illuminato

nello sminuire se stessi cosicchè gli altri

non si sentano insicuri intorno a noi.

Siamo tutti nati per risplendere,

come fanno i bambini.

Siamo nati per rendere manifesta

la gloria di Dio che è dentro di noi.

Non solo in alcuni di noi:

è in ognuno di noi.

E quando permettiamo alla nostra luce

di risplendere, inconsapevolmente diamo

agli altri la possibilità di fare lo stesso.

E quando ci liberiamo dalle nostre paure,

la nostra presenza

automaticamente libera gli altri.

Nelson Mandela

mercoledì 19 ottobre 2011

Aggiornamento Insegnanti di Religione - Antropologia e Nuove Scienze - Apporto Teorico: prof. PIER CESARE RIVOLTELLA

Laureato in Filosofia presso l'Università Cattolica di Milano ha tenuto corsi di Semiotica e Teoria della comunicazione presso l'Università Pontificia Salesiana di Roma, ha insegnato Teoria della comunicazione presso il Corso di laurea in Scienze dell'Educazione dell'Università Cattolica nelle sedi di Milano e Brescia, ha conseguito l'idoneità di professore associato per il settore disciplinare M-PED 03, Didattica e pedagogia speciale e ha ricoperto il posto di professore presso la stessa Università Cattolica di Milano per questo ambito disciplinare (Metodi e tecniche delle interazioni educative). Dal 2006 è professore ordinario di Tecnologie dell'istruzione e dell'apprendimento presso l'Università Cattolica di Milano.

Presso la stessa Università ha fondato e dirige il CREMIT (Centro di Ricerca per l'Educazione ai Media, all'Informazione e alla Tecnologia).

E' Presidente della SIREM (Società Italiana di Ricerca sull'Educazione Mediale), membro del Consiglio Direttivo dell'associazione WeCa (Web Cattolici). Dirige la rivista REM - Research on Education and Media.

sabato 15 ottobre 2011

Aggiornamento Insegnanti di Religione - Antropologia e Filosofia - Apporto Teorico: Prof. Vittorio Possenti

Professore Ordinario titolare della cattedra di Filosofia Politica.

Dirige il Centro Interdipartimentale di Ricerca sui Diritti Umani (CIRDU).
Vittorio Possenti è docente di Filosofia politica presso l'Università di Venezia. In precedenza ha insegnato Storia della Filosofia morale.
I suoi studi si sono indirizzati alla politica, la metafisica, l'etica.
E' autore di oltre 25 volumi, alcuni dei quali tradotti in varie lingue. Dirige Seconda navigazione. Annuario di filosofia (Guerini, Milano), è redattore delle riviste Per la filosofia; La società; Sensus Communis; collabora ad alcuni quotidiani.
E' membro del Comitato Nazionale di Bioetica, della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali e della Pontificia Accademia di san Tommaso d'Aquino.



venerdì 14 ottobre 2011

Visita virtuale a Lascaux, la Cappella Sistina della Preistoria


Cliccate sull'imagine qui sopra per visitare le grotte di Lascaux, considerate il capolavoro della preistoria.

giovedì 13 ottobre 2011

Qumran - il luogo del ritrovamento dei rotoli del Mar Morto

Ecco un video che presenta la comunità di monaci Esseni che hanno scritto i rotoli del Mar Morto, è ben fatto e con belle immagini, ma proprio a metà c'è un'imprecisione, o meglio un azzardo: gli esseni vengono confusi con gli Zeloti, e si dice che si rifugiarono sulla fortezza di Masada, perciò non potendo portare con sè i rotoli li nascosero in alcune grotte... Insomma... però almeno dà un'idea dei luoghi.



IL secondo video su Qumran è in lingua spagnola, da quello che ho potuto capire mi sembra corretto, ma soprattutto mostra più immagini delle rovine essene e le ricostruzioni degli ambienti, che sono esposte di fronte alle sale più importanti.

mercoledì 12 ottobre 2011

L'aggiornamento annuale degli Insegnanti di Religione di Verona

Inserisco il video trasmesso da Telepace sulla formazione in servizio di noi Insegnanti di Religione della Diocesi di Verona: l’antropologia in dialogo con la filosofia, la psicologia, l’etica, le nuove tecnologie informatiche. Nel servizio è intervistato anche il nostro Vescovo, Mons. Giuseppe Zenti. Nei prossimi giorni pubblicherò anche le registrazioni delle relazioni che l'Ufficio Diocesano mette a disposizione sul canale IRCVerona di Youtube a questo Link.


martedì 11 ottobre 2011

lunedì 10 ottobre 2011

I rotoli del Mar Morto on line


Il Museo di Israele di Gerusalemme ha offerto la possibilità di visionare i più antichi scritti biblici, i cosiddetti Rotoli del Mar Morto, in modo virtuale.
Per andare al sito cliccate sull'immagine qui sopra o sul link di seguito:
Digital Dead Sea Scrolls - The Israel Museum, Jerusalem
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...